laboratori

[Là]…cenere

laboratorioteatro sull’atto creativo-performativo

io, dove sei?

tu, dove sei?

[Là]…cenere si costituisce non solo come laboratorio di esercitazione pratica ma come un momento di riflessione sull’atto del vedere-creare che non soltanto “l’artista” ma chiunque compie.

Il corpo, la voce, lo spazio, la luce, il suono, sono elementi di lavoro fondamentali per l’atto creativo, e non possono prescindere da una costante osservazione della realtà che ci circonda e che contiene già tutti questi elementi orchestrati in una straordinaria varietà.

E’ necessaria una costante e paziente esercitazione al vedere. E in questo esercizio del vedere, è importante sottrarsi all’idea che PARZIALITA’ susciti MANCANZA, affinché il desiderio che provoca sbandamenti, non debba essere costantemente ricondotto al già noto, non debba essere sempre ricondotto entro le maglie di un sistema già preordinato. Aprirsi alla dimensione del desiderio e della conoscenza, significa volere e potere esprimere un profondo e radicale realismo.

Per la sua struttura il laboratorio si presenta come atelier di lavoro, aperto ad attori, danzatori, musicisti, videomaker, pittori etc….

Vi è là cenere, dovrai perciò tradurlo: la cenere non è ciò che è.

Essa resta di ciò che non è, al fine di richiamare al fondo friabile di sé nient’altro che non-essere o impresenza. L’essere senza presenza non è stato, e non sarà nemmeno là ove vi è la cenere e dove quest’altra memoria dovrebbe parlare. Là, cenere vuol dire la differenza tra ciò che resta e ciò che è: ce la fa a dirla? (J. Derrida)

laboratorio condotto da Catia Gatelli

suono Andrea Basti

Catia Gatelli ha lavorato fino al 2008 con Masque teatro di cui è stata cofondatrice.

Nel giugno 2010 si è trasferita a Berlino dove prosegue l’avventura, collaborando strettamente con Andrea Basti con cui nel 2009 fonda thauma “luogo di accoglienza per cervelli in movimento”

.si può fare a meno del nome?….pare proprio di no

youtube catia gatelli – là cenere laboratorio

you tube catia gatelli – lá cenere atto finale